Galaxy Note 8: arriva il root, grazie a XDA

Dopo solo poche settimane dal suo debutto ufficiale, anche Galaxy Note 8 rientra tra i terminali su cui è possibile abilitare i permessi di root, grazie al lavoro svolto dalla community XDA ed, in particolare, dallo sviluppatore dr.keatan.

Il procedimento completo include diversi passaggi, disponibili nella pagina ufficiale del progetto, e riguarda esclusivamente la variante Exynos del Samsung Galaxy Note 8, quindi quella venduta nel nostro mercato.

Vi segnaliamo che la procedura porta con sé alcuni aspetti da valutare con attenzione, tra cui la cancellazione completa dei dati presenti sul terminale e la necessità (non proprio necessario, ma caldamente consigliato) di effettuare il backup della partizione EFS. Dr.keatan sta lavorando alla realizzazione di un tool per poter eseguire automaticamente questo passaggio, ma al momento è necessario effettuarlo manualmente.

Se quindi volete procedere all’abilitazione dei permessi di root, e all’installazione della recovery TWRP, vi ricordiamo che tutto il processo di installazione dei file avviene tramite ODIN e che è necessario effettuare un controllo preliminare prima di dare il via al tutto. Per fare ciò, vi basterà attivare le opzioni sviluppatore, controllare se è presente la voce Sblocco OEM e attivarla. Qualora questa voce non fosse presente, dovrete attendere ulteriori sviluppi, visto che non è ancora disponibile un procedimento adeguato.

Se invece è tutto in regola, non vi resta che proseguire – a vostro rischio e pericolo – con i passaggi elencati nel post linkato sopra.

(Visited 154 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *